Lascia un like, a te non costa nulla, per noi vale molto!

Meiosi



Nelle specie eucariotiche diploidi è prevista la riproduzione sessuata,
per cui metà del patrimonio genetico del figlio arriva dal "padre" e metà dalla "madre".
Per adempiere a ciò è necessario che l'individuo sia capace di produrre i GAMETI:
cellule aploidi finalizzate all'incontro con gameti di un altro organismo al fine di generare un figlio diploide.

Senza scendere inutilmente nel dettaglio, ad un certo punto della sua vita una cellula specializzata
dell'organismo inizia una particolare divisione, diversa dalla consueta mitosi, che chiameremo MEIOSI.

Essa è finalizzata a produrre quattro gameti aploidi, partendo da una cellula diploide.

La meiosi ha delle analogie con la mitosi,
tanto che le fasi meiotiche portano gli stessi nomi di quelle mitotiche.




PROFASE I:
La cromatina si addensa.
I centrioli migrano ai poli della cellula, formando il fuso.
I cromosomi omologhi si avvicinano l'un l'altro, dando luogo ad incroci detti chiasmi:
questo processo di ricombinazione genetica è chiamato CROSSING OVER.

METAFASE I:
I cromosomi omologhi si allineano sulla piastra equatoriale.

ANAFASE I:
I cromosomi omologhi si separano migrando verso i poli opposti della cellula
(senza spezzarsi a metà nei cromatidi che li compongono!).

TELOFASE I:
I cromosomi, giunti ai poli, si aggregano come per formare due nuclei
(ma non si forma l'involucro nucleare!).
Lungo la piastra equatoriale compare una strozzatura che si completa
separando in due parti il citoplasma.

Segue una breve interfase in cui non si verifica duplicazione del DNA.
Le fasi successive avvengono in entrambe le cellule neoformate.

PROFASE II:
I cromosomi condensano di nuovo.
I centrioli si organizzano ai poli, componendo un nuovo fuso.

METAFASE II:
I cromosomi si dispongono lungo la piastra equatoriale.

ANAFASE II:
I cromosomi si spezzano in due.
I cromatidi si allontanano verso i poli opposti della cellula.

TELOFASE II:
I cromatidi giunti ai poli si aggregano dando luogo ad un nucleo (aploide).
Avviene la citodieresi (il citoplasma si divide in due).


Risultato:
Ogni cellula originata da un processo di meiosi contiene metà patrimonio genetico,
pronto per essere unito con una cellula analoga prodotta da un altro organismo,
al fine di creare un nuovo individuo con corredo cromosomico completo (diploide).







Test sulla meiosi

© compitoinclasse
compitoinclasse@virgilio.it